Le punture di zanzara ai bambini : Rimedi prevenzione e cura.

Punture di zanzare neonati e bambini: crema dopo punture di zanzare e rimedi per neonati. Cosa fare se il bambino è allergico.  Rimedi per bambini contro le punture di zanzara Costumes Come difendere i bambini dalle zanzare            

Le ultime ricerche invece ci dicono che le zanzare, non essendo in grado di produrre autonomamente sostanze come vitamina B, colesterolo, acido urico, acido lattico e acidi grassi, come l'acido stearico, le ricerchino direttamente negli esseri umani.

E pare che alle signore zanzare piacciano anche i pazienti con problemi cardiocircolatori, ipertesi e cardiopatici, e le persone che hanno da poco consumato bevande alcoliche o carne rossa.

Il rimedio più naturale per proteggere i bambini all'interno dell'abitazione sarebbe quello di applicare una zanzariera sopra il lettino o la culla dove dormono e anche dotare le finestre delle zanzariere.

E' anche bene seguire qualche semplice regola:

·usare dei repellenti naturali adatti ai bambini: i prodotti repellenti per le non sono adatti ai più piccoli, perché contengono sostanze potenzialmente tossiche e dannose per la loro salute. Per i bambini esistono prodotti specifici, a base per lo più di sostanze naturali.

·Vestirli con colori chiari perché attirano meno le zanzare.

·Evitare di stare all'aperto nelle ore del crepuscolo e all'alba quando el zanzare sono più numerose.

·Evitare ristagni d'acqua in giardino o sul terrazzo.

Rimedi per il gonfiore della puntura di zanzara

Se il bimbo viene punto, un pò di ghiaccio applicato sul pomfo ridurrà l'infiammazione mentre nel caso che prurito, gonfiore e fastidio portino a grattarsi parecchio e quindi aumentare il rischio di infezione, il pediatra potrà consigliare una pomata a base di idrocortisone.

In generale, comunque, la puntura di zanzara passa da sola nel giro di qualche ora, al massimo qualche giorno, e non bisogna metterci nulla se non un po' di crema alla calendula per lenire il prurito.

Bambini fino a sei mesi di età
Nel bimbo più grandicello è meglio avere le stesse premure che si hanno con il neonato ma si possono usare repellenti chimici a base di dietiltoluamide (DEET non superiore al 10%), una sostanza molto efficace ma con lievi effetti tossici. meglio usarlo non più di una volta al giorno.

·spray antizanzara alla citronella

·braccialetti antizanzara,

·linea completa di cerotti e lozioni, a base di ingredienti naturali che sfrutta le proprietà di piante come Citronella, Geranio e Eucalipto per tenere lontane zanzare e Malva, Calendula, Aloe e Camomilla per rinfrescare e dare sollievo immediato alla pelle irritata dalla puntura. I cerotti sono adatti soprattutto ai più piccoli perché non si applicano direttamente sul corpo, ma sulla carrozzina, i vestitini, o lo zainetto. Pensati per il parco, sono un’ottima soluzione per proteggere i bimbi, ma anche gli adulti, in casa, all’asilo o in Campeggio.

In caso di puntura possiamo applicare un po' di pomata lenitiva come quella alla calendula, totalmente naturale e si trova in farmacia, oppure creme a base di estratti di origine vegetale, specificatamente studiata per proteggere delicatamente la pelle dei bambini dagli attacchi di zanzare, anche contro le zanzare Tigre che colpiscono di giorno.
  • Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password